Isoì è una parola dal suono dolce che significa “la vita”. Isoì era il nome di un gatto sfortunato. Isoì è una figura snella che vive in un luogo popolato da tigri a quattro occhi e santi con vesti dorate. Dall’incontro tra l'artista e l’illustratrice Gaia Bernasconi e Daniele Desperati – art director e progettista grafico – nasce un brand di abbigliamento d’autore e artigianato artistico liberamente ispirato ai paesaggi della Grecia Ionica, agli scenari dell’illustrazione Noir e ad una rivisitazione dell’arte votiva.

I visual, gli oggetti e tutti gli articoli firmati Isoì nascono come artwork originali realizzati a mano, disegnati e prodotti utilizzando le più svariate tecniche: illustrazione, scultura, ricamo, incisione, serigrafia. Un processo creativo il cui risultato sono piccole opere d’arte sotto forma di T-shirt, gioielli, illustrazioni e stampe ad ediz. limitata. Isoì nasce con un unico e preciso obiettivo: avvicinare il pubblico al fascino della cultura handmade, dell’autoproduzione e dell’artigianato.